Situata attorno ad una cala a forma di ferro di cavallo, Supetar incanta con la sua dolce semplicità. Qui tutto è a portata di mano e a misura d’uomo: ristoranti, negozi, banche, uffici postali, il mercato, il cinema, la biblioteca, strutture sanitarie, diversi impianti sportivi...e poi concerti gratuiti, rappresentazioni teatrali, serate folcloristiche e molti altri eventi che vengono organizzati nell’ambito della manifestazione “Estate Culturale di Supetar”...tutto questo renderà il Vostro soggiorno ancora più interessante.

Ottimamente collegata a Spalato grazie ad una linea diretta di traghetti (d’estate oltre 14 partenze al giorno), Supetar è la meta ideale per tutti coloro che desiderano godere di un ricco patrimonio culturale e delle bellezze naturali propri della terraferma della Dalmazia Centrale (il Palazzo di Diocleziano, Trogir, Salona, Klis, la grotta Vranjaca, il canyon della Cetina, le cascate della Krka, la cattedrale di Sebenico...), ammirando, al contempo, il fascino di una cittadina isolana. Senza dimenticare la possibilità di fare passeggiate e di partecipare alle escursioni sull'isola: la Pustinja Blaca, la Vidova Gora, la spiaggia Zlatni Rat, il Museo dell'isola di Brac a Škrip, la scuola per scalpellini a Pučišća. Ogni luogo dell’isola possiede bellezza e fascino distintivi!

 

Oltre agli alberghi di qualità, a Supetar ci sono anche numerosi appartamenti privati destinati ai turisti. Potrete trovare ulteriori informazioni sul nostro sito web www.adria-island.org. L'ufficio turistico di Supetar è a Vostra disposizione tutto l'anno.

Abitanti: 3016
Festa del Patrono: 29 giugno SS. Pietro e Paolo

Splitska
Situata in una cala profonda e relativamente erta, Splitska ricorda un cigno che guarda ammirato la propria immagine riflessa nell’acqua. Questo luogo di straordinaria bellezza emana una pace quasi aristocratica, della quale è testimone anche il castello della famiglia Cerinic, eretto nel XVI secolo. Per gli amanti delle passeggiate nella natura, Splitska è la destinazione ideale: ¾ d'ora a piedi (3 km in salita) sino a Škrip, ½ ora di cammino per raggiungere Postira, e ancora ½ ora sino a Dol.
Nell'abitato troverete a Vostra disposizione tre ristoranti, un caffè bar, un negozio e un Ufficio Turistico stagionale.

Abitanti: 381
Festa del Patrono: 15 agosto Festa dell’Assunta

Mirca
Questo paesino a 3 km circa da Supetar, in direzione di Sutivan, incanta con la propria semplicità e pace. La vita è scesa dall'antico centro abitato, con l'atmosfera tipica di un paesino isolano dimenticato e senza tempo, alle nuove abitazioni, tra pinete e giardini, vicinissime al mare. Cala Gumonca, con la sua spiaggia e il porticciolo dei pescatori, è diventata così il fulcro della nuova vita.

Abitanti: 306
Festa del Patrono: 2 luglio, Madonna di Mirca

Škrip
Škrip, la più antica località dell'isola, è una delle tappe obbligatorie per ogni visitatore di Brač. Il Museo dell'isola di Brač, ospitato nella vecchia abitazione dei Radojkovic, la vicina chiesetta dello Spirito Santo, il castello della famiglia Cerinic e la chiesa parrocchiale di Sant'Elena rimandano a tempi in cui, per paura dei corsari, la vita si svolgeva per lo più lontano dalla costa. Testimoniano anche l'importanza che Škrip rivestiva come uno dei centri principali dell’isola. Oggi, i pochi abitanti vivono soprattutto di agricoltura sebbene, negli ultimi tempi, i turisti frequentino sempre più spesso questo straordinario museo vivente.

Abitanti: 186
Festa del Patrono: 18 agosto Sant’Elena

(FONTE: TZ SUPETAR)